Area ex Maceri

22.02.2018 23:39

Area ex Maceri

 

Anche gli “Amici della Terra dell’Alto Garda e Ledro” sottoscrivono il documento, precedentemente non sottoscritto perché semplicemente non interpellati, delle altre 4 Associazioni ambientaliste riguardante l’ipotesi di utilizzare l’area ex Maceri per lo spostamento del tennis rivano dalla fascia lago.

Aggiungendo qualche altra considerazione. In primo luogo, sono possibili soluzioni alternative meno impattanti sull’ambiente altogardesano. P. es., il tennis potrebbe rimanere dov’è, come sostenuto fin dal 2002 dagli “Amici della Terra”, o non realizzando il parcheggio interrato da 500 posti che pare sovradimensionato rispetto alle reali esigenze, oppure costruendoci sopra il nuovo centro tennis, magari utilizzando anche l’area Agip antistante, il cui spostamento era già previsto dal piano Cecchetto. Del resto, se si pensa di costruire sopra il parcheggio “Terme romane”, non si capisce perché non sia possibile qui. Oppure, si potrebbe utilizzare l’area ex Rigotti, al posto o in adiacenza al Palatenda in via di dismissione vista l’imminente  realizzazione del Palazzetto dello Sport alla Baltera. Infine, vi sarebbe anche l’area attigua verso Arco, già urbanisticamente considerata “area sportiva” con una Variante ad hoc, perché lì avrebbe dovuto sorgere il Palazzetto dello Sport sovracomunale. Visto che il Palazzetto ha preso altre strade, tale area, o viene utilizzata secondo l’attuale destinazione urbanistica, oppure torni ad essere come in precedenza “agricola” a tutti gli effetti.

E in secondo luogo, che intenzioni si hanno circa le attuali attività site nell’area ex Maceri, attualmente gestita in modo egregio dalla Giardineria Comunale, dove hanno sede, per esempio, dei vivai e perfino un’area botanica didattica ?

 

Amici della Terra dell’Alto Garda e Ledro

Il Presidente

Paolo Barbagli

 

Riva, 13.2.2018